[Not Logged]
Teramo

L'origine dei prodotti tipici di questa provincia sono i frutti e i sapori del paese. Nel XIII secolo. Erano in Valle Castellana già castagne raccolte e vendute. Il pecorino Marcetto è un cremoso formaggio giallo dorato con un forte odore e un sapore pungente che si fa nell'entroterra. La " Ventricina teramana " viene prodotta tra l'area montuosa e le colline dei monti Laga e Gran Sasso. È un prodotto particolarmente grasso (circa il 50-60% della miscela) salame brillante, affilato, a grana fine per la spazzolatura. Particolarmente gustoso è il miele Millefiori . Tra i prodotti più pregiati e selezionati c'è ilTartufo di Laga , sia in bianco e nero versione preziosa. Viene prodotto solo in Italia e venduti in tutto il mondo. Per non parlare del Arrosticini , spiedini alla griglia di cubi di montone. Un altro piatto è la cosiddetta ndocca 'ndocca' , una ricetta a base di maiale prodotta con le parti meno pregiate del maiale (orecchie, bocca, piedi, coda, costole ...). L' olio di oliva extra vergine accompagna molti piatti tipici teramanische dall'interno così come dalla costa. In mare si può vedere il mare antipasto "alla giuliese"costo che risulta, secondo tradizione a Giulianova e consiste di gamberi, piccoli calamari, vongole e suola. Baccalà , o baccalà tipica della vigilia di Natale: un piatto molto gustoso, che è una preparazione di tre giorni necessari ed è cucinato con olio, cipolle, spezie, castagne, noci e uva passa. I vini di questa regione sono particolarmente apprezzati: Montepulciano d'Abruzzo, il Trebbiano d'Abruzzo il, il Controguerra e il Colli Abrutini .