Text page

Cagliari

Come altrove sull'isola, nella provincia di Cagliari troverete deliziosi antipasti a base di salame e salsicce locali, accompagnati dal tipico formaggio pecorino e dal pane rattau , o pane carasau con pomodori, olio d'oliva e parmigiano. Nella zona costiera, naturalmente, gli antipasti di mare sono comuni, in particolare le insalate di molluschi, con gamberi, granchi e aragoste. Tipico della zona di Cagliari è la Burrida , gattuccio con noci, olive e funghi. Tra i primi piatti ci sono M alloreddus (gnocchi sardi) con mousse di salsiccia, m azzamurru o zuppa di pane duro e sa fregula, piccole palline di pasta fatte a mano cotte nel forno. Tra i piatti principali, i più comuni sono l'origine contadina: l'arrosto di agnello o "in umido" (condito con salsa di pomodoro e aglio) e il maialino ( su porceddu ), oltre al capretto o alla selvaggina. Un altro piatto tipico è C ordula con piselli, agnello in olio d'oliva con aglio e prezzemolo e poi cotto con piselli. D'altra parte, tra le specialità di mare offerte da Cagliari: molluschi e cozze alla schiscionera ( saltati con aglio e prezzemolo in olio d'oliva e poi cosparsi di pangrattato); Bottarga (porcellino d'India salato e stagionato, servito in piccole strisce condite con olio d'oliva);Aragosta alla campidanese (cucinata e condita con olio d'oliva e succo di limone); S u scabbecciu (piccolo pesce fritto in olio, aceto e aglio). Tra i deliziosi dessert: le P ardulas (conosciute anche come "formaggelle") a base di formaggio e ricotta; B ianchittus con proteine ​​e zucchero; Pan'e Saba (con farina, uvetta, noci, pinoli, mandorle e cannella) e gli "Amaretti". I vini più famosi della provincia di Cagliari sono il Nuragus , la Malvasia , il Cannonau e il Campidano , mentre il Mastino è un tipico liquore.