Text page

Ascoli Piceno

L'olio d'oliva, è l'elemento principale della cucina picenica, sottolinea la semplicità e la purezza della natura. Gli spaghetti all'uovo, sia tagliatelle, maccheroncini di Campofilone o chitarrine, meritano un'attenzione particolare tra i piatti principali. Spaghetti con salsa al tonno, olive verdi e pomodori vengono solitamente preparati per la cena della vigilia di Natale. Altrimenti, ci sono le minestre legate all'industria di montagna, a base di cereali o legumi: lenticchie con Mazzancolle o zuppa di fagioli. Il secondo piatto tipico è il "Fritto Misto" in via ascolana, sono conosciute in tutto il mondo le olive oscalane, olive ripiene e soffritte. Queste sono olive snocciolate che vengono imbottite con carne, fegato e pomodori e poi impanate e fritte. Possono anche essere serviti come antipasti o piccoli snack. Un'altra preparazione tradizionale è il fritto a base di verdure, zucchine, carciofi e costolette d'agnello. Il tacchino in stile ascolano è anche preparato con olive e speziato con spezie, bacche di ginepro e fegato. I vini Picenici sono così apprezzati da apparire spesso sulle tavole italiane. Molto conosciuti sono il Rosso Piceno, il Rosso Piceno superiore e il bianco Falerio dei Colli Ascolani.